TEGOSEM per la semina di colture intercalari

TEGOSEM per la semina di colture intercalari

Fa risparmiare tempo e costi, riducendo i passaggi sul campo

TEGOSEM, la seminatrice per colture intercalari di PÖTTINGER, è impiegabile in combinazione con coltivatori o erpici a dischi e consente una lavorazione del terreno e semina di colture intercalari in un'unica fase di lavoro. Ciò fa risparmiare tempo e costi, riducendo i passaggi sul campo.

TEGOSEM è impiegabile sia con macchine con attacco a 3 punti che con macchine semiportate ed è dotata di console per l'attacco e di piattaforma di carico. Come unità compatta la piattaforma di carico con scaletta ed il contenitore per semente sono perfettamente complementari e sono conformi alle nuove normative e norme di sicurezza CE. TEGOSEM è impiegabile anche con macchine con strigliatore montato sul rullo di trascinamento.

 

Deposito preciso della semente

Con la TEGOSEM è possibile seminare una grande varietà di sementi: da senape ad erba e colza, fino a piselli o fagioli. Il dosaggio è azionato elettricamente. Due differenti alberi di semina, forniti di serie, consentono un deposito preciso della semente desiderata, anche con quantità di semente ridotta. La distribuzione della semente avviene pneumaticamente mediante lamiere di distribuzione. Ciò garantisce una distribuzione della semente precisa e non condizionata dal vento. La calibratura è semplice da effettuare e viene avviata premendo un pulsante sulla macchina. La durata della calibratura di 20 secondi è sufficiente per impostare la macchia sulla quantità di semente desiderata. Un sacco per calibratura viene fornito di serie.

 

Allestimento e comandi

La TEGOSEM dispone di serie di un semplice terminale di comando, col quale viene effettuata e controllata la regolazione degli alberi di semina e può essere modificata elettronicamente la quantità di semente. L'albero di semina va comandato elettricamente direttamente dalla cabina del trattore, in modo graduale e dipendente dalla velocità di lavoro. Inoltre il terminale di comando è dotato di visualizzazione dei kg/ha, della funzione di pre-dosaggio, della gestione fine campo, della funzione di svuotamento, della funzione di calibratura automatica e di un contaore totale e giornaliero, nonchè di contaettari totale e giornaliero.

 

Il sensore per il livello di riempimento del contenitore della semente, un sensore DGPS per segnalazione della velocità, sensori per Start / Stop del dosaggio sul 3° punto o sul carrello e la piattaforma di carico contraddistinguono la TEGOSEM.

Un sensore di controllo della pressione per l'azionamento idraulico della ventola contribuisce ad una maggiore sicurezza durante l'impiego. Due alberi dosatori (per semina fine e semina grossolana), sostituibili senza bisogno di utensili, completano l'allestimento.

PÖTTINGER dà grande importanza alla facilità di accesso ed al comfort di riempimento. Perciò l'agganciamento per macchine con attacco a 3 punti avviene sul rullo di trascinamento, mentre per le macchine pieghevoli avviene al supporto dell‘impianto elettrico (volume del contenitore della semente 200 litri). Per i coltivatori o per gli erpici a dischi semiportati TEGOSEM (500 litri) viene montato sul timone. Il peso si aggiunge a quello degli attrezzi, garantendo così minori scosse e la visuale sugli attrezzi di lavoro resta libera.

 

L'impiego di TEGOSEM presuppone una presa a 3 poli (per comandare tutte le macchine e l'azionamento della ventola nelle macchine con 3 o 4 m di larghezza di lavoro), risp. un distributore idraulico a semplice effetto con scarico senza pressione (BG nr.4) per l'azionamento idraulico della ventola, per macchine a partire da 5 m di larghezza di lavoro e per tutte le macchine semiportate. Non è possibile un allestimento con TEGOSEM a posteriori per macchine semiportate e per macchine pieghevoli.