L'interscambio dati indipendente dalla marca del costruttore diventa realtà

L'interscambio dati indipendente dalla marca del costruttore diventa realtà

Agrirouter sarà attivo dal 22 febbraio 2019

La piattaforma web di interscambio dati "agrirouter" consente l'interscambio dati tra macchine e applicazioni di software agricolo di differenti costruttori. Questa possibilità mancava finora per agricoltori e contoterzisti con un parco macchine misto.

Lo sviluppatore dell'agrirouter, l'azienda tedesca DKE-Data GmbH & Co. KG con sede ad Osnabrück in Bassa Sassonia, ha annunciato il lancio ufficiale della piattaforma universale di interscambio dati per la rassegna internazionale della meccanica agricola SIMA di Parigi. A partire dal 22.02.2019 ogni agricoltore o contoterzista potrà registrarsi con un account gratuito sulla pagina https://my-agrirouter.com e configurare poi il proprio ECO-sistema individuale composto da macchine e software agricolo.

L'agrirouter apre prospettive completamente nuove per l'interscambio dei dati. Con esso vengono semplificati ed ottimizzati i processi e viene incrementata la redditività. Con l'agrirouter ci avviciniamo notevolmente a Farming 4.0. L'agrirouter rappresenta la soluzione ad un problema fondamentale. Ciascun utente configura il proprio agrirouter personale nel centro di controllo del launchpad dell'agrirouter e determina con regole precise chi può scambiare quali dati con chi ed in quale misura. Solo l'utente stesso dell'agrirouter determina cosa accade dei suoi dati. La nuova piattaforma di interscambio dati è disponibile con interfacce utente in francese, inglese e tedesco.