Comparazione erpice rotante-combinata corta

Comparazione erpice rotante-combinata corta

Nella lavorazione del terreno la preparazione del letto di semina gioca un ruolo determinante

Dissodamento e rimescolamento perfetti sono alla base di una semina ottimale. PÖTTINGER raggiunge questo obiettivi con due sistemi diversi, l'erpice rotante e la combinata corta. Al centro dello sviluppo stanno prestazioni e facile trainabilità. Ma dove sono le differenze?

Mentre l'erpice rotante lavora con un attrezzo azionato attivamente – i rotori dei denti –, la combinata agisce mediante un attrezzo passivo – le molle o i disc

 

Denti dell'erpice rotante LION

I denti dell'erpice rotante LION sono sagomati e montati obliquamente all'indietro. Così in superficie il terreno viene dissodato e frantumato intensamente. Zolle più voluminose rimangono nella zona sottostante. I denti, spessi 18 x 320 mm, sono in acciaio al boro, induriti lungo la
loro intera sezione. Nei modelli con regime maggiore (p.es. 12 rotori per 3 metri di larghezza di lavoro) i denti misurano 15 x 300 mm.

 

Molle FOX

FOX è dotato di molle disposte su due file ed assicura un letto di semina a grana fine. I denti sono regolabili in tre posizioni e sono particolarmente adatti per terreni medio-leggeri con quantità ridotte di residui di raccolto. Per terreni molto leggeri e sabbiosi è anche possibile impiegare davanti alla macchina un rullo ad aste piatte, che comprime leggermente il terreno davanti agli attrezzi, conferendo alla combinata FOX una migliore capacità di carico.

 

 

Dischi FOX D

Nel FOX D la preparazione del terreno è eseguita da dischi. Questi sono ammortizzati da elementi in gomma con libertà di movimento verticale e sono adatti anche all'impiego su terreni lievemente pietrosi. I dischi hanno un diametro di 410 mm e sono dotati di cuscinetti privi di manutenzione. Questo diametro ridotto è molto vantaggioso per la frantumazione ed il rimescolamento del terreno e dei residui di raccolto, perchè più piccolo è il disco, maggiore risulta essere la sua velocità di rotazione.

 

 

LION o FOX?

Entrambe le macchine sono impiegabili in modo flessibile su terreni arati e non, ma il sistema FOX con molle è preferibile per terreni leggeri con quantità ridotte di residui di raccolto.

A chi deve lavorare anche quantità ridotte di massa organica si consiglia FOX D con dischi. Il lavoro su terreni medio-leggeri sono ideali per l'impiego di questa macchina. 

Ulteriori vantaggi della combinata corta sono, come dice anche il nome stesso, una costruzione corta e compatta con un baricentro ottimale, velocità di lavoro elevata, facile trainabilità e conseguente consumo ridotto di carburante.

Perciò per alcune regioni è consigliabile valutare bene le differenze esistenti tra i due sistemi di lavorazione del letto di semina. La seguente comparazione ne mostra le differenze.

La combinata corta, economica e semplice, in determinate condizioni può rappresentare un'efficiente alternativa all'erpice rotante. 

 

 

LION

FOX

 

 

303.10

303.12

MOLLA

DISCO

Numero di attrezzi

pezzi

20

24

19

22

Condizioni del terreno

 

pesante

pesante

leggero

medio

Presenza di sassi

 

ridotta

limitata

ridotta

trascurabile

Peso macchina

kg

1615*

1600*

1047**

1247**

Velocità

km/h

0 – 10

0 - 10

5 - 12

6 - 15

Ø prestazione

ha/h

0,9-1,8

0,9-1,8

0,9-2,0

1,1-2,0

Potenza richiesta

CV

90 - 180

90 - 180

75 - 180

75 - 180

Consumo carburante

l/ha

10

10

6

7

Superficie/allestimento

ha

150

150

80

250

Costi variabili d'usura

pro ha

2,93

3,51

1,31

3,19

Costo carburante [1,10 €/l]***

€/ha

11,00

11,00

6,60

7,70

Costi variabili

€/ha

24,74

26,15

11,59

15,94

*Allestimento base con albero cardanico e rullo packer dentato 500

**Allestimento base con lamiera laterale e rullo packer dentato 500

***Costo preventivato di 1,10 €/l